Con mio grosso dispiacere, ieri il post è stato pubblicato ma io non avevo ancora avuto la possibilità di redarlo a causa di alcuni impegni. Oggi però, sono pronta e vi parlo di un argomento che mi sta molto a cuore: scrivere un romanzo. 

Purtroppo in quest’ultimo periodo vedo spesso in libreria libri di giovani Youtuber. Premetto che non ho nulla contro di loro, ma vedere alcuni di questi volumi sotto forma di romanzo mi ha dato molto da pensare. Informandomi e ascoltando alcune recensioni ho appurato che non siano dei veri e propri scritti in quanto traboccano di cliché e di errori nella forma. È facile dedurre che grandi case editrici, come ad esempio la Rizzoli, abbiano sfruttato l’opportunità di collaborare con delle webstars per incrementare le vendite. Non voglio giudicare perché comprendo benissimo che non sia facile in questo periodo vendere libri. Infatti il mio pensiero è rivolto proprio all’elaborazione di un romanzo. 

Personalmente posso affermare di avere una fervida immaginazione e più volte mi sono immaginata diverse trame. Vorrei anch’io cimentarmi in un libro, che poi venga pubblicato è un altro conto, però so che è difficile. È una vera e propria sfida. 

Bisogna partire con un titolo accattivante nel momento in cui conosciamo la storia e sappiamo qual è il vero messaggio che vogliamo comunicare. A seguire bisogna creare una bella scaletta con i fatti principali che devono dare vita al nostro romanzo. Tutto ciò può avvenire solo se abbiamo una trama in mente. 

Nel momento in cui abbiamo pronta una bozza ipotetica, bisogna sviluppare personaggi dandogli una buona caratterizzazione e i luoghi, ricreando in modo verosimile la vicenda (anche in un fantasy bisogna cercare di dosare gli elementi fantastici con quelli reali, in modo tale da ricreare un mondo abbastanza simile al nostro). Per fare ciò è utile ed è doverosa la documentazione.

La stesura è un altro importante passaggio e forse per alcuni anche problematico. Come iniziare? E poi? Come trovare frasi ad effetto che catturino il pubblico? I dialoghi? Tanti elementi su cui bisogna focalizzarsi.

Scrivere non è per niente facile, soprattutto se non si ha la passione. A me piace scrivere, ma trovare impossibile scrivere un libro. Avrei troppa paura di fallire, di creare qualcosa che non mi appartiene davvero. Fortunatamente esistono saggi, guide e corsi creativi che possono darti gli stimoli giusti e che io consiglio vivamente a tutti coloro che vorrebbero iniziare questo percorso. Allenarsi magari partendo con piccole storie da pubblicare su piattaforme virtuali in cui avere un primo approccio ad un pubblico. 

Voi che ne pensate? Vorreste scrivere un romanzo? 

Spero di non avervi annoiato troppo, nel caso mi scuso! Vi auguro una buona giornata e a presto, 

Malika 

Annunci